La ‘filosofia’ del linguaggio ICF-CY

I codici ICF per l’inclusione

Il linguaggio ICF-CY, con i suoi codici, può servire a creare degli strumenti di ausilio alle persone con disabilità, a migliorare la qualità della loro vita. Occorre impegno per trasformare i codici in qualcosa di utile, ma, ritengo che possano aiutare a trovare delle soluzioni più facilmente. Occorre riconsiderare la persona in una visione ampia, in relazione con gli altri e con l’ambiente. In questa serie di slides si cerca di delineare in modo sintetico la filosofia che ha portato alla creazione dei codici ICF-CY.

ICF-CY
Clicca sull’immagine per vedere la presentazione sull’ICF-CY

Il progetto ICF del 2011

Il nostro istituto nel 2011 ha realizzato un progetto, proposto dal MIUR, chiamato “Progetto ICF: dal modello ICF dell’OMS alla progettazione dell’inclusione”. Dopo la fase di formazione, è stata realizzata una checklist per individuare con maggiore precisione le potenzialità degli alunni e, quindi, organizzare le attività in modo più adatto alle esigenze e ai talenti di ognuno. Le prime checklist sono state compilate ed utilizzate per programmare la seconda fase del progetto in cui alcuni alunni hanno effettuato degli stage presso delle aziende locali del settore ristorativo e ricettivo.

Immagini dello stage realizzato nell’ambito del progetto ICF svoltosi nel 2011 presso l’Ancel Keys

Cliccare sul link seguente per scaricare delle checklist in formato Excel:

Checklist in formato Excel

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.