Musica e autismo: Christopher Duffley

Ho voluto intitolare così questo post, perché abbiamo detto tante volte che l’autismo oltre a comportare delle difficoltà, può anche portare allo scoperto delle incredibili abilità, non facili da trovare in altre persone. Mostriamo un altro ragazzo che è riuscito a far emergere il suo talento, nella musica stavolta. Ascoltiamo alcune canzoni interpretate da Christopher Duffley, non vedente e autistico, con un incredibile timbro vocale. Scoperto nel 2011, quando fu ripreso da qualcuno che ha poi mandato il video su Youtube rendendolo virale, oggi, a distanza di 6 anni ha continuato a cantare, diventando ancora più bravo. Di seguito potete vedere ed ascoltare alcune delle sue performance a partire da quel primo famoso video.

Ringrazio la prof.ssa Anna Finamore per la segnalazione su questo talentuoso ragazzo.

Christopher Duffley – Open the eyes of my heart (2011)

Oltre alla bellezza del motivo, commuove il testo che dice “apri gli occhi del mio cuore, voglio vederti”.

Christopher Duffley – Lean on me (2011)

Versione bellissima a cappella di “Lean on me” di Christopher Duffley del 2011. Alla fine cambia anche il testo per renderlo attuale, sostituendo la parola “chiamami” con “messaggiami”, “twitta”, ecc., provocando il divertimento della platea.

Christopher Duffley – Good, good, father (2016)

Video più recente in cui notiamo come sia maturato Christopher negli ultimi anni il suo talento.

Altre canzoni di Christopher Duffley

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.