Christopher Duffley

Una canzone stupenda di Christopher Duffley, cantante di 16 anni non vedente ed autistico, che vi riproponiamo con i sottotitoli in italiano. Questo ragazzo ha un grande talento ed è ancora giovanissimo, per cui non ci resta che continuare a seguirlo. Nonostante le sue disabilità e il fatto di essere nato in una situazione familiare davvero difficile, è riuscito ad andare avanti e a trovare dentro di sé la forza per comunicare con le altre persone attraverso il canto e non solo. È infatti promotore di molte iniziative anche in favore dell’autismo. La sua è una storia molto interessante che cercheremo di raccontare in maniera più estesa prossimamente.

Continue reading “Christopher Duffley”

La musica e l’autismo: la Storia di Rex Lewis Clack

Rex Lewis-Clack è un ragazzo che all’età di 13 anni, nel 2008, è stato ospite in una trasmissione televisiva insieme alla madre. Rex è nato non vedente, con compromissioni cerebrali e con i sintomi dell’autismo. La madre racconta delle difficoltà e delle preoccupazioni per il figlio (ha scritto un libro con la loro storia). Ad un certo punto, qualcosa è cambiato. Quando hanno acquistato un piccolo pianoforte elettrico, l’attenzione di Rex si è concentrata sul pianoforte. Non smetteva mai, neanche quando era esausto (si vede nel video che è quasi addormentato, ma con una mano continua a pigiare sui tasti del pianoforte). A tredici anni è diventato bravissimo e, oltre a saper suonare i brani classici, ad esempio, ne sa improvvisare delle variazioni di stile sorprendenti. Questo dimostra come la capacità delle persone con autismo di focalizzare la loro attenzione su un particolare interesse li porti ad eccellere in quel settore e a consentirgli anche di generalizzare questi apprendimenti in altre isole di competenze. Rex, prima, non parlava, mentre ora è in grado di parlare normalmente.





Rex, nel 2014, crea una fondazione per aiutare le persone con autismo a migliorarsi attraverso la musica